Blog: http://ladyrosa.ilcannocchiale.it

ci sono persone che nascondono le cose, nei sentimenti, negli atteggiamenti, fra le proprie righe...poche persone, senza immaginare, senza alcun fine, riescono a scovare e ad interpretare quelle cose, a volte si ha la fortuna di conoscerle, e questo ci fa star bene, ma il più delle volte non riusciamo ad incontrarle o a condividerne questa affinità, questa celata sintonia, che è sempre reciproca, in quel sottile equilibrio dove ciò che doni ti arricchisce...un vecchio saggio diceva:che a volte la fortuna bisogna aiutarla, anche se in realtà va solo compresa...Piccoli gesti che non si dimenticano, e che nel tempo ritornano...sulla corteccia di quel castagno, con una chiave avevano inciso due omini che si tenevano per mano,sotto il sole caldo di quel lontano pomeriggio, quel rumore che saliva piano, quel fischio che sfumava in un acuto trillio, per poi lasciar posto a quel pianoforte, lievemente sfiorato e poi scandito, mentre in cielo passava un aereplano...la stessa canzone, che nel cuore per sempre ha alloggiato, la sua voce, dopo quasi cinque minuti, ha dolcemente sussurato, e nei loro occhi che mai hanno scordato, senza immaginare avevano da subito capito...






?.•´ .•*) .•*•.?.•´ .•*) .•*•.?.•´ .•*) .•*•.?.•´ .•*) .•*•.
?.•´ .•*) .•*•.?.•´ .•*) .•*•.?.•´ .•*) .•*•.?.•´ .•*) .•*•.

Pubblicato il 19/5/2007 alle 12.52 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web